Finalmente la camera ACS in funzione!

Straordinarie davvero le immagini che provengono da Hubble equipaggiato con la nuova Advanced Camera for Survey !

La nuova camera ACS, istallata nel corso dell’ultima missione di riparazione di Hubble, va a sostituire la “gloriosa” WFPC2, alla quale davvero molto siamo debitori, in particolare per il moderno quadro del Gruppo Locale che grazie alle osservazione condotte da tale camera siamo via via riusciti a disegnare.. un quadro che vede ogni galassia del gruppo come diversa dalle altre, in termini di popolazioni stellari, dinamica, moti mareali, fenomeni di interazione con le galassie vicine… Dunque un Gruppo Locale tutt’altro che semplice da comprendere (come abbiamo cercato di spiegare negli aggiornamenti di questo sito…), ma che rappresenta ancora una formidabile sfida per la scienza astronomica.

Come si e’ detto, molto dobbiamo ad Hubble per questo, e ancor piu’ promette di fare con i nuovi strumenti, come ACS. La nuova camera raddoppia infatti l’ampiezza del campo di ripresa (tra i pochi “nei” di WFPC2 era senz’altro la ristrettezza del campo…), la risoluzione angolare, e incrementato di almeno cinque volte la sensibilita’.



Una immagine della galassia “Girino” acquisita con ACS (dal sito di Hubble)

Per ulteriori informazioni (e per altre immagini), si puo’ consultare Hubblesite.org. Inoltre alcune belle immagini acquisite con la camera ACS si trovano pubblicate sul fascicolo di giugno della rivista l’Astronomia.

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.it