Eventi di alta energia nella galassia Whirlpool

La notevole risoluzione del Chandra X-Ray Observatory della NASA ha permesso di recente di registrare raggi X provenienti da un raro tipo di supernova nella galassia Whirlpool…

La galassia Whirlpool e’ in realta’ composta da due diverse galassie, NGC 5194 e NGC 5195. Nella figura si scorgono entrambe, la NGC 5194 al centro dell’immagine, e la NGC 5195 in alto a sinistra. Il riquadro poi mostra in maggiore dettaglio la prima, con evidenziata la supernova (scoperta nel 1994) denominata con la “bizzarra” sigla 1c. Tale sigla contraddistingue un raro tipo di supernova, che avrebbe perso gli strati piu’ esterni, composti da idrogeno ed elio, migliaia di anni prima dell’esplosione, tramite fenomeni di “evaporazione” o trasferimento ad una stella compagna.





L’immagine della galassia Wirlpool con la supernova SN1994I (Credit: NASA)

Nelle ultime fasi evolutive, prima dell’esplosione in supernova, le stelle perdono massa.

Indagini nella banda X di resti di supernova sono importanti perche’ permettono di fornire delle stime attendibili sull’entita’ di tale fenomeno. Ad esempio, i dati forniti da Chandra hanno permesso di scoprire che la regione interessata dalla perdita di massa si estende, intorno alla supernova SN1994I, per una regione di almeno 0.2 anni luce.

La sonda Chandra, oltre ad evidenziare emissione di raggi X da tale supernova, ha individuato nella regione un gran numero disorgenti puntiformi X, dovute – si ritiene – a buchi neri ed a stelle di neutroni in sistemi binari.

Ulteriori particolari sono disponibili sul sito di Chandra

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me