E’ Ogle, tra i pianeti scoperti finora, il più lontano da noi

Alla rispettabile distanza di 5000 anni luce da noi, è al momento il pianeta più lontano che si conosca…

Avvenire di martedì 18 marzo riporta la recente scoperta di un pianeta la cui massa è appena inferiore a quella di Giove. Per il resto, però, le caratteristiche del pianeta sono alquanto peculiari, almeno per i nostri standard: basti pensare al fatto che – a motivo dell’estrema vicinanza alla stella attorno alla quale orbita – sul pianeta un “anno” dura appena appena 29 ore…

L’articolo completo si può leggere sulla relativa pagina web del sito di Avvenire

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *