Per la tutela del cielo stellato

Una proposta di legge cerca di preservare il nostro “paesaggio notturno”…

L’inquinamento luminoso ? ben conosciuto da chiunque abiti nelle citta’, e ci impedisce di godere del meraviglioso spettacolo del cielo notturno stellato, cosi’ come costringe gli astronomi a porre i telescopi in localita’ sempre piu’ isolate, ricercando appunto posti in cui poter osservare la volta celeste senza essere disturbati da luci artificiali…

In effetti molta parte della luce artificiale notturna ? “inutile”, non serve direttamente per far luce alle persone: una proposta di legge ora cerca di tutelare almeno le zone intorno ai parchi naturali, inseguendo la suggestiva idea del “parco delle stelle”.
Ne riferisce in dettaglio un articolo di Luigi Dell’Aglio su Avvenire di sabato 12 aprile

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.