Una “rosa” in evoluzione da Hubble

V838 Mon ? una stella che ha avuto un intenso “outburst”, ossia la sua luminosit? ? cresciuta a dismisura per pochi minuti…

L’entit? del fenomeno ? davvero notevole: in poco tempo la stella in questione ? diventata 600.000 volte pi? luminosa del Sole, tanto da costituire, per la durata del fenomeno, la stella pi? luminosa della intera Via Lattea.

A distanza di mesi, noi ora osserviamo la stessa luce di
questo outburst che proviene a noi riflessa dai gas che la circondano. La cosa davvero interessante e’ che, data
la brevit? dell’emissione, questo fornisce, con una continua osservazione,
una sorta di “scansione tridimensionale” della struttura dei gas che la circondano,
probabilmente espulsi in epoche precedenti dalla stella stessa.

Gli scienziati non sono ancora concordi sul fatto che si sia trattato di un
evento di “nova”, o di qualche altro raro tipo di outburst. Di fatto, l’evento osservato ? cos? peculiare, che potrebbe anche trattarsi di una fase transitoria dell’evoluzione di alcune particolari categorie di stelle.


Una suggestiva immagine della stella interessata
dall’evento di outburst descritto

Credits:NASA, ESA and H.E. Bond (STScI) Fonte: Spaceflight Now

Per approfondimenti si puo’ consultare il sito di SpaceflightNow

Testo di Alfonso Mantero, Marco Castellani

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me