L’infinito? Sta molto vicino a Dio

“Avvenire” intervista George Coyne, che dal 1978 dirige la Specola di Castelgandolfo.

?Umilt? e meraviglia sono gli stati d’animo del ricercatore Se lasciamo parlare l’universo senza imporgli le nostre teorie spesso incontriamo realt? che superano la comprensione?

L’intervista completa, pubblicata oggi, si puo’ leggere sul

sito di Avvenire

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *