Nuove immagini HST degli anelli di Saturno

Disponibili sul sito di Hubble una serie di immagini di Saturno, osservato in diverse lunghezze d’onda, quando gli anelli del pianeta erano alla massima inclinazione rispetto alla Terra…

Anche l’inclinazione di Saturno rispetto al sole varia, durante la sua orbita intorno alla nostra stella (che dura la bellezza di quasi 30 anni!), e dunque si puo’ ben dire che anche Saturno ha… le stagioni!

Di conseguenza, circa una volta ogni 30 anni, quando l’inclinazione del pianeta e’ favorevole, gli osservatori dalla Terra possono vedere il Polo Sud di Saturno e la parte “meridionale” del sistema di anelli del pianeta (ovvero, hanno la possibilita’ di poter osservare “dal basso” gli anelli stessi)

Tra marzo e aprile di quest’anno, i ricercatori hanno approfittato del fatto che il pianeta gassoso fosse alla massima inclinazione, per acquisire con Hubble una serie di immagini a diverse lunghezze d’onda.



Una immagine HST di Saturno a diverse lunghezze d’onda (cliccare sulla figura per vederla in formato piu’ grande… merita senz’altro!)
Credit: NASA and E. Karkoschka (University of Arizona)

A parte il loro innegabile fascino, queste nuove immagini sono assai importanti per gli scienziati per comprendere, proprio in virtu’ del loro notevole grado di dettaglio, la struttura e la composizione delle nuvole che circondano il pianeta stesso.


Credit:

HubbleSite NewsCenter

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *