Silenzio radio prima delle ultime prove per contattare Beagle 2

I tentativi di contatto con la sonda Beagle 2 sul suolo marziano sono stati volutamente interrotti per un periodo di dieci giorni, per far si’ che la sonda si ponga automaticamente nel modo di comunicazione più adatto per poterne ricevere un eventuale segnale…

 Crediti: ESA
Il silenzio radio dovrebbe infatti portare automaticamente il Beagle 2, qualora funzionante, nel modo di comunicazione che rende massima la probabilità di essere individuato dalla Mars Express, in orbita attorno al pianeta rosso. Al termine di questo periodo, che e’ stato prolungato fino alla notte tra il 24 ed il 25 gennaio (quando la Marx Express dovrebbe sorvolare la zona del pianeta dove e’ scesa la Beagle 2), vi sarà forse l’ultimo tentativo di contatto della sonda…

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *