Trovati ossigeno e carbonio nell’atmosfera di un pianeta extrasolare.

Il pianeta extrasolare chiamato HD 209458b (soprannominato Osiris), sorprende di nuovo gli astronomi. Sono stati infatti riscontrati ossigeno e carbonio nella sua atmosfera, che starebbero evaporando ad un tasso cosi’ elevato, da far pensare all’esistenza di una nuova classe di pianeti extrasolari…

E’ la prima volta che vengono individuati gli elementi ossigeno e carbonio nell’atmosfera di un pianeta al di la’ del Sistema Solare… Gli scienziati hanno utilizzato il Telescopio Spaziale Hubble per osservare il pianeta “Osiris” nella fase in cui passava davanti alla sua stella, e hanno in questo modo potuto riscontrare l’esistenza di una estesa atmosfera, a forma grosso modo ellissoidale, che circonda il pianeta, con evidenti tracce di ossigeno e carbonio.

Il pianeta in oggetto non e’ affatto “nuovo” per gli astronomi. Anzi, detiene una notevole serie di primati: primo pianeta extrasolare scoperto nel transito davanti al suo “sole”, primo con segni della presenza di una atmosfera, primo con tracce di evaporazione di idrogeno dalla sua atmosfera e ora, primo pianeta extrasolare con atmosfera contenente ossigeno e carbonio.

L’ossigeno come ben sappiamo e’ uno degli elementi possibili “indicatori di vita” per gli scenziati che cercano segni di vita extraterrestre. Tuttavia, secondo Vidal-Madjar, scineziato che coordina il team che ha effettuato la scoperta: “Naturalmente questo appare eccitante- la possibilita’ della vita su Osiris – tuttavia non e’ una grossa sorpresa, poiche’ l’ossigeno e’ presente anche sui pianeti giganti del nostro Sistema Solare, come Giove e Saturno.”

Fonte della notizia:

Spacetelescope.org

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me