La piu’ vicina stella con un disco di gas e polveri…

Astronomi dell'Universita' della California, a Berkeley,  hanno individuato una stella che dovrebbe essere la pi? vicina e la pi? giovane che possiede un disco ben visibile di polvere e gas, che potrebbe essere un ambiente di formazione ideale per  pianeti…

La piccola stellina di colore rosso ? distante da noi appena 33 anni luce, abbastanza vicina perch? il Telescopio Spaziale Hubble oppure anche telescopi a terra con ottica adattiva possano risolvere l'immagine del disco di polveri contenente addensamenti di materia che potrebbero in futuro diventare dei veri e propri pianeti.


Il disco di polvere che circonda la piccola stella AU Mic, vista in banda ottica. In questa immagine la regione centrale e' “mascherata” per far emergere i particolari intorno alla stella (Credits: Paul Kalas/UC Berkeley, courtesy of Science Magazine)

“I dischi circumstellari sono delle indicazioni per la formazione di pianeti, e questa ? la stella pi? vicina e pi? giovane dove possiamo osservare direttamente la luce riflessa dalla polvere, prodotta da comete extrasolari ed asteroidi, ovvero, gli oggetti che potrebbero formare pianeti, per accrescimento.”, ha detto Paul Kalas, astronomo all'universita' di Berkeley e primo autore dell'articolo scientifico che riporta la scoperta.

“Stiamo attendendo l'estate e l'autunno prossimi, per tornare ai telescopi e studiare le proprieta' del disco in dettaglio maggiore. Ma ci aspettiamo pure che altri facciano lo stesso, dunque ci saranno un bel po' di osservazioni a breve…”

Fonte della notizia:
http://www.berkeley.edu/news/media/releases/2004/02/26_dust.shtml

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me