Astronomi scoprono dozzine di “mini-galassie”…

Una recente survey condotta con il telescopio Anglo-Australiano AAT ha rivelato dozzina di galassie, mai rintracciate prima, nel vicino ammasso di galassie nella costellazione della Fornace….

…Queste appartengono ad una classe di galassie chiamata “nane ultra-compatte” (ultra-compact dwarfs, UCDs), classe completamente sconosciuta, fintantoch? lo stesso gruppo di astronomi responsabile della scoperta recente, ne trov? sei nello stesso ammasso nell'anno 2000.

Ora la cosa interessante ? che gli scienziati sostengono che, nella regione centrale dell'ammasso di galassie della Fornace, le UCDs sorpasserebbero addirittura in numero le “classiche” galassie ellittiche e spirali – e sarebbe lo stesso per l'ammasso della Vergine!

E' possibile che almeno alcune di esse siano esempi di galassie “lasciate indietro” durante il processo di costruzione di galassie pi? grandi (un po' come un mucchio di mattoni rimasti inutilizzati dopo la costruzione di un edificio).

In generale, ? verosimile che siano galassia molto comuni, ma che spesso non siano state riconosciute per la loro somiglianza a semplici stelle vicine, ad una prima occhiata (ricordiamoci che sono galassie piuttosto piccole, e non e' difficile su una lastra fotografica od una CCD scambiare una galassia lontana per una stella vicina, specialmente se la galassia  ? compatta e non ha caratteristiche peculiari come braccia di spirale etc…)

I risultati di questa ricerca sono stati appena presentati al RAS National Astronomy Meeting alla Open University dal Dr. Steven Phillips (della Bristol University).

Maggiori informazioni al sito:
http://www.ras.org.uk/html/press/pn0412ras.html

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me