Si chiarisce lo scenario della coppia di pulsar ruotanti

L’unica coppia di pulsar gravitazionalmente legata che si conosca (le pulsar sono stelle estremamente dense, che girano velocemente ed emettono onde radio), starebbero piroettando l’una intorno all’altra, in una intricatissima danza “celeste”… Ora viene pubblicato un lavoro che dovrebbe chiarirne (dal punto di vista teorico) alcune peculiarit

“Le pulsar sono oggetti intriganti e misteriosi. Essi racchiudono in loro una massa paragonabile a quella del Sole, “impacchettata” in un oggetto la cui grandezza tipica potrebbe essere quella di una citt? come Boston”, hanno detto Fredrick Jenet del NASA Jet Propulsion Laboratory, Pasadena, Calif. Jenet e Scott Ransom della McGill University, Montreal, Quebec, Canada

I due ricercatori hanno sviluppato un modello teorico per spiegare il comportamento di questo peculiare tipo di “coppia di pulsar”.

“La fisica dell’emissione radio delle pulsar ha eluso accurate ricerche per pi? di tre decadi”, ha detto Jenet. “Questo sistema di pulsar potrebbe rappresentare la Stele di Rosetta per le radio pulsar, e questo modello un passo in avanti verso la sua comprensione”.

La ricerca e’ apparsa nel numero del 29 Aprile della rivista “Nature”. Jenet e Ranson, nel lavoro pubblicato, hanno studiato il sistema di due pulsar recentemente scoperto, nel quale le pulsar sembrano orbitare l’una attorno all’altra.

Link:

http://www.jpl.nasa.gov/releases/2004/114.cfm

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *