Il rettangolo rosso

Le emissioni di gas e polvere da parte di una stella danno origine a strane configurazioni…

Un'immagine presa con il telescopio spaziale Hubble rivela nuovi sorprendenti dettagli di una delle nebulose pi? insolite della nostra galassia. Catalogata come HD 44179, questa nebulosa ? chiamata pi? comunemente “Rettangolo Rosso” a causa della sua forma unica e del colore con cui viene vista dai telescopi da terra.Hubble ha rivelato tutta una serie di caratteristiche del Rettangolo Rosso che non possono essere osservate da terra, a causa della turbolenta atmosfera terrestre. I dettagli sono stati pubblicati sul numero di aprile 2004 della rivista “The Astronomical Journal“.”La struttura del Rettangolo Rosso – ha dichiarato il principale autore delle osservazioni, Hans van Winckel dell'Universit? cattolica di Leuven, in Belgio – ? sorprendentemente complessa. Alcune forme hanno addirittura l'aspetto dei pioli di una scala, anche se in realt? di stratta di proiezioni di coni di gas”. Le immagini di Hubble rivelano che la nebulosa non ? veramente rettangolare, ma presenta una struttura a forma di X che gli astronomi ritengono essere dovuta alle emissioni di gas e polvere da parte della stella nel centro. Gli efflussi a forma di cono vengono espulsi dalla stella in due direzioni opposte. Altre curiose configurazioni rendono il Rettangolo Rosso simile a una tela di ragno, una forma diversa da ogni altra nebulosa conosciuta. dal sito: www.lescienze.it

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.