Anche i piccoli telescopi possono scoprire nuovi pianeti…!


Se pensiamo che una quindicina di anni fa, i piu’ grandi telescopi al mondo ancora non erano stati in grado di localizzare un pianeta in orbita attorno ad un’altra stella… oggi telescopi non piu’ grandi di quelli utilizzati da molti astrofili si stanno dimostrando capaci di rivelare mondi finora sconosciuti…!

Infatti, un pianeta extrasolare e’ appena stato scoperto da un piccolo telescopio da 4 pollici (NdA: traduco dall’inglese.. quanti sono i cm??). Cio’ sembra dimostrare come siamo arrivati senz’altro ad una nuova epoca per la scoperta di pianeti extrasolari. Di questo passo, nuovi mondi potranno essere individuati con una frequenza molto maggiore rispetto al passato: si puo’ ipotizzare che cio’ porti anche assai piu’ vicino l’agognata scoperta di un pianeta di dimensioni simili alla nostra Terra…

“Questa scoperta dimostra come anche ‘umili’ telescopi
possano portare un enorme contributo per la ricerca di pianeti”, ha detto Guillermo Torres dell’ Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (CfA), uno tra gli autori di questa scoperta.

I risultati di questa ricerca sono disponibili online all’indirizzo

http://arxiv.org/abs/astro-ph/0408421




Una rappresentazione “artistica” del pianeta,
dal sito del CfA

Questa e’ la prima vera scoperta di pianeta extrasolare fatta nel corso di una survey dedicata al monitoraggio di migliaia di stelle relativamente brillanti, in larghe regioni di cielo.. da notare che e’ stata fatta utilizzando il Trans-Atlantic Exoplanet Survey (TrES), un network di piccoli ed economici telescopi, ideati apposta per cercare pianeti orbitanti intorno a stelle brillanti…

CfA Press Release:


http://www.cfa.harvard.edu/press/pr0427.html

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.it