Il Big Bang : generalit

La maggior parte degli scienziati crede che molto tempo fa l'Universo in cui viviamo fosse incredibilmente piccolo, denso e caldo…

Molti studi confermano questo punto di vista e sembra ora chiaro che l'Universo sub? un evento altamente drammatico al suo inizio conosciuto come Big Bang. Varie stime collocano il Big Bang ad un'et? compresa fra i 13 ed i 17 miliardi di anni fa. Da allora l'Universo si ? dilatato, raffreddato ed ? diventato molto meno denso. Le stelle sono raggruppate in galassie ciascuna delle quali ne contiene circa 100 miliardi. E' noto dagli studi di Edwin Hubble del 1920 che le galassie si stanno allontanando. Percorrendo a ritroso questa espansione di Hubble pi? di 12 miliardi di anni fa, si pensa che la materia doveva essere cos? densa e calda che gli atomi non potevano esistere ma erano ionizzati, cio? i loro nuclei ed elettroni erano separati ed emettevano una radiazione. Ancora prima, a pochi secondi dalla sua formazione e con una temperatura di 1 miliardo di gradi, l'Universo doveva somigliare ad un immenso reattore nucleare, con protoni e neutroni che fondevano per formare i nuclei di elementi leggeri come l'elio ed il litio. Misure di questi elementi nell'Universo di oggi effettuate con i telescopi confermano questi processi nucleari. Tornando ancora pi? indietro a solo pochi milionesimi di secondo dall'inizio anche i protoni ed i neutroni dovevano essere suddivisi nei cosiddetti quark, che si riescono a produrre oggi negli accelleratori di particelle. Secondo alcune teorie l'Universo potrebbe essere andato incontro ad una fase di rapida espansione chiamata anche inflazione cosmologica. La nostra attuale conoscenza delle leggi della fisica non ? in grado di descrivere l'inizio dell'Universo o ci? che lo precedette. Eppure siamo membri dell'Universo e la vita si ? qu? formata in un certo momento. C'? un filo diretto dal Big Bang a noi, ma il formidabile sviluppo che ha condotto alla nostra esistenza ? ancora poco conosciuto.

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.