Urano visto dal Keck

Grazie ai progressi dell'ottica adattiva…

Grazie ai progressi dell'ottica adattiva il Keck ci regala delle visioni uniche di Urano. Le immagini ottenute sono di una qualit? sconvolgente, tanto pi? se si pensa che sono ottenute da un telescopio a Terra. Si parla di una vera e propria rivoluzione della ricerca planetaria da terra. Urano si avvicina al suo equinozio d'autunno e quindi per i prossimi tre anni l'attenzione sar? puntata sul gigante blu per studiare e comprendere le dinamiche atmosferiche legate a questo affascinante e sconosciuto pianetahttp://astron.berkeley.edu/~newstar/Infrared/UranusAo/pressrelease2004.htm

http://www2.keck.hawaii.edu/news/science/uranus/index.htmlin italiano

http://www.uai.it/index.php?tipo=A&id=562

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *