Lo Spitzer individua galassie “nascoste”…

Dove nascondereste qualcosa di cosi’ grande e luminoso come una galassia? Probabilmente, nella polvere interstellare! Il telescopio spaziale della NASA Spitzer e’ riuscito a scoprire dietro uno spesso strato di polvere, una popolazione “nascosta” di galassie molto luminose, distanti da noi circa 11 miliardi di anni luce…

La cosa strana, in un certo senso, e’ che siano rimaste nascoste finora, poiche’ sembrano essere tra le galassie piu’ luminose in tutto l’Universo. Tuttavia, esse risultano cosi’ lontane da noi, e cosi’ “immerse” nella polvere, che ci volevano proprio i sensibili rivelatori infrarossi del telescopio Spitzer per riuscire a scovarle.

I ricercatori si stanno concentrando ora nel cercare di capire meglio la quantita’ di polvere che “nasconde” tali galassie, e la sua distribuzione. Un altro tema interessante e’ l’eccezionale luminosita’ di tali galassie: si ipotizza anche che un nuovo tipo di quasar molto luminoso potrebbe nascondersi al centro di tali galassie (anche se al momento resta, appunto, una semplice ipotesi di lavoro)…


http://www.spitzer.caltech.edu/Media/releases/ssc2005-08/release.shtml

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.