Come mai alcune pulsar ruotano cosi’ veloce…?

Osservazioni condotte con il Chandra X-Ray Observatory hanno fornito agli astronomi alcune indicazioni sul motivo per il quale si originano le “millisecond pulsar”, oggetti stellari estremamente densi che possono ruotare su se stessi diverse volte al secondo…

Molte delle pulsar di questo tipo sono state scoperte nell’ammasso globulare galattico chiamato 47 Tucanae, dove le stelle sono cosi’ compatte da risultare anche meno di 0.1 anni luce distanti le une dalle altre.

Gli astronomi sono propensi a credere che queste pulsar siano “partite” nel ruolo di normali stelle di neutroni, ma in stretta connessione con alcune stelle vicine, dell’ammasso. In tale situazione, può succedere che a motivo della loro alta gravita’, queste pulsar comincino a “risucchiare” materiale dalla stella vicina, e proprio l’aumento di massa dovrebbe indurre un aumento della velocità di rotazione…


http://chandra.harvard.edu/photo/2005/47tuc/

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.