Scoperto con VLT un lontanissimo “miraggio cosmico”…


Utilizzando il Very Large Telescope, un team di astronomi europei ha scoperto uno stupendo “miraggio cosmico”, noto agli scienziati con il nome di “Anello di Einstein”…

L’anello, chiamato FORJ0332-3557, e’ stato individuato nella direzione della costellazione Fornax (La Fornace), ed e’ assai interessante per almeno due ragioni. Prima di tutto, risulta (caso raro) un anello di Einstein molto luminoso, e praticamente completo. Secondo, e’ il piu’ distante da noi che si sia mai visto.

Per la precisione, si apprende dal comunicato ESO (link qui sotto), che l’anello appena individuato si estende per ben 3/4 della circonferenza. La galassia che fa da “lente gravitazionale”, e’ localizzata alla rispettabilissima distanza di otto miliardi di anni luce da noi, mentre la galassia “sorgente” (la cui luce distorta forma l’anello) e’ ancor piu’ lontana, circa 12 miliardi di anni luce. Sicche’, possiamo dire che stiamo osservando la luce di una galassia come era quando l’universo aveva poco piu’ del 10% dell’eta’ attuale.




Una immagine dell’arco di Einstein (Credits: ESO)



http://www.eso.org/outreach/press-rel/pr-2005/phot-20-05.html

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.it