Due supernove in una (sola) galassia…

Il Very Large Telescope dell’ESO, equipaggiato con lo strumento FORS, ci restituisce una suggestiva immagine della galassia NGC3190, nella quale nel 2002 sono state individuate ben due supernovae…

NGC3190 si trova nella costellazione del Leone, alla rispettabile distanza di 70 milioni di anni luce da noi. Rappresenta la galassia più rilevante di un piccolo gruppo noto con il nome di Hickson 44 (dall’astronomo canadese Paul Hickson), che nel 1982 pubblicò un catalogo di più di 400 galassie, appartenenti a piccoli gruppi compatti, tipicamente di 4-5 galassie ognuno. Tali piccoli gruppi sono importanti per gli astronomi, in quanto permettono loro di studiare come le galassie interagiscono dinamicamente tra loro (e anche come si sono formate). Una idea interessante è che questi piccoli gruppi di galassie, come Hickson 44, un giorno si “fonderanno” per formare una galassia ellittica gigante, come ad esempio NGC1316.



Image Hosted by ImageShack.us

La galassia NGC3190 (Credits: ESO)

La curiosità di NGC3190 è anche il fatto che nel 2002 si sono scoperta in essa ben due esplosioni di supernovae, a distanza di pochi mesi (la prima a marzo, la seconda – ad opera di un gruppo di astronomi italiani – a maggio, individuata dalla parte opposta della galassia): un evento indubbiamente assai raro…!


ESO Press Release

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me