Le stelle giganti di Pismis 24…

Il piccolo ammasso aperto chiamato Pismis 24 è nel nucleo della nebulosa NGC6357 nel Sagittario, a circa 8000 anni luce dalla Terra. Alcune delle stelle che ne fanno parte, risultano estremamente massive, ed emettono intensa radiazione in banda ultravioletta…

L’oggetto più luminoso nella figura viene chiamato “Pismis 24-1”. Si pensava in passato fosse grosso come 200 o 300 volte il Sole… Tale stima ne avrebbe fatto l’oggetto stellare di gran lunga più massivo conosciuto nella nostra Galassia, oltrechè (e qui è il problema…!) considerevolmente sopra il valore di massa più grande possibile, secondo la teoria, per le stelle singole, che si aggira intorno a 150 volte la massa del Sole.

Il telescopio spaziale Hubble è riuscito a risolvere il problema, mostrando che tale oggetto in precedenza ritenuto “singolo”, è in realtà un sistema di due stelle, che orbitano una attorno all’altra. Ognuna di queste stelle si ritiene abbia massa intorno a 100 volte quella del Sole: certamente molto, ma non in disaccordo con le teorie dell’evoluzione stellare…!


Credit: NASA, ESA, and J. Maíz Apellániz (Instituto de Astrofísica de Andalucía, Spain)

Le immagini di NGC6357 sono state acquisite con lo strumento “Wide Field” e con la “Planetary Camera” di Hubble, nell’aprile del 2002.



http://hubblesite.org/newscenter/archive/releases/2006/54/

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *