Per un quadro della distribuzione di massa ad “alta fedeltà”

Le stelle ed il gas che si vede nelle galassie rende ragione solo di una piccola percentuale della massa dell’Universo. La gran parte della materia rimane “invisibile” e potrebbe essere di tipo differente da quella alla quale siamo abituati sulla Terra. A capirlo meglio, potrebbero aiutarci i radiotelescopi…

Alcuni ricercatodi del Max Plank Institute for Astrophysics hanno scoperto, infatti, che un radio telescopio sufficentemente grande, potrebbe fornire un quadro della materia responsabile della forza gravitazionale, sufficientemente preciso, diciamo da rivaleggiare con quanto già fanno i telescopi ordinari rispetto a… tutto ciò che brilla!



MPA Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *