Scoperto un “nuovo” ammasso globulare nella Via Lattea!

Immagini acquisite con il New Technology Telescope (ESO) da un team di astronomi tedeschi, ha rivelato un ricco agglomerato di stelle nella parte più interna della nostra Galassia. A distanza di circa trentamila anni luce da noi, questo gruppo di stelle mai notate prima (circa centomila) sembra proprio essere un “nuovo” ammasso globulare…

Gli scienziati che hanno condotto la ricerca, affermano che tutte le evidenze fanno pensare che FSR 1735 (questo il “suggestivo” nome dell’agglomerato di stelle) sia davvero un nuovo ammasso globulare nella Via Lattea, il più recente ad essere scoperto, di una
famiglia di circa 150 ammassi variamente dislocati (perlopiù) nell’alone della nostra Galassia…


Un’immagine a vari colori dell’ammasso FSR 1735 scoperto nella
parte più interna della Via Lattea

Credits: ESO website

Comunque, gli stessi scienziati affermano che la sicurezza del fatto che sia un ammasso globulare verrà da successive ricerche, in particolare c’e’ bisogno di determinare con precisione l’età dell’ammasso stesso, e questo richiede ulteriori approfondite osservazioni…

L’ammasso è largo circa 7.1 anni luce, poco meno del doppio della distanza tra il Sole e la sua stella più vicina, Proxima Centauri, ma contiene circa centomila stelle, per un valore stimato della massa totale, pari a 65.000 volte la massa della nostra stella…

“Sulla sua strada verso il Sistema Solare, la luce che proviene dalle stelle di FSR 1735, si è trovata ad attraversare spesse nubi di polveri e gas”, dice Meusinger, del team di ricerca. “Questa è una delle raginoe per cui tale ammasso era difficile da scoprire in precedenti ricerche.”

Ci sono altri ammassi ancora da scoprire, nella Via Lattea? Gli stessi scienziati autori della ricerca, non escludono che la nostra Galassia abbia ancora qualche ammasso “nascosto” da farci scoprire, appena i nostri strumenti tecnici lo permetteranno…!



ESO Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *