Le acrobazie di Cassini…

La NASA sta valutando se “osare” una traiettoria piuttosto “acrobatica” per la sonda Cassini, che la porterebbe a passare ad appena 30 chilometri dalla luna di Saturno Enceladus. L’obiettivo sarebbe quello di studiare il “pennacchio” di materia che fuoriesce dal polo sud della piccola luna…

Davvero sarebbe un’acrobazia spaziale, se Cassini dovesse passare ad appena una manciata di chilometri dalla superficie di Enceladus! Quello che spinge i tecnici NASA a considerare tale traiettoria è la possibilità che si aprirebbe di studiare il curioso “pennacchio” – una sorta di geysers che emettono nello spazio circostante vapor d’acqua e cristalli di ghiaccio. Cassini potrebbe passare proprio attraverso gli “sbuffi di vapore” per cercare di comprendere cosa origina tale emissione: gli scienziati infatti non si capacitano di come un corpo celeste così piccolo (appena 500 chilometri di diametro) possa avere abbastanza energia interna da alimentare i getti…


New Scientist Space

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me