Hubble e Spitzer trovano i “mattoncini” per formare le galassie…

I telescopi spaziali Hubble e Spitzer hanno unito le forze, alla scoperta di nove tra le galassie
compatte più piccole mai osservate nell’universo lontano…

Per quanto tali piccole galassie brillino con la luce di milioni di stelle, ognuna di loro è da cento a mille volte più piccola della nostra Via Lattea.
“Sono tra le galassie con la massa più piccola mai direttamente osservate, nell’universo primordiale”,
ha detto Nor Pirzkal dello Space Science Institute ed ESA, in Baltimora (USA).

Il modello convenzionale per l’evoluzione delle galassie, predice che tali piccoli oggetti, presenti nell’universo molto giovane, siano destinate ad evolvere in galassie più grandi tramite progressivi
processi di fusione. in altri termini, queste nove galassiette appena individuate, sono come i “pezzi di Lego” con i quali l’universo come lo conosciamo è stato costruito.




Le nove piccole galassie lontane:
se l’universo fosse fatto di Lego, questi sarebbero i mattonicini…

Credits: NASA, ESA, and N. Pirzkal (STScI/ESA)

Gli scienziati sono sorpresi, comunque, dal fatto che la massa stimate per queste galassie sia così piccola. Il telescopio Spitzer, chiamato a confermare con nuove osservazioni i valori ottenuti per la massa, ha confermato pienamente il fatto che si siano trovati alcuni tra i “mattoncini” più piccoli dell’intero Universo…



Hubblesite.org Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.