Lo sguardo di Hubble sul meraviglioso mondo delle nebulose planetarie…

Le conformazioni complesse e piene di colori delle nebulose planetarie,
rivelano i dettagli di come viene espulso lo strato gassoso più esterno, dalle
stelle in questa fase evolutiva…

Certamente le immagini delle nebulose planetarie
sono tra le più suggestive
che si possano ammirare, grazie alla conformazione complessa del gas che circonda
la stella, espulso dagli strati più esterni dalla struttura che attraversa tale fase evolutiva. Essa tipicamente ha luogo al termine della catena dei bruciamenti nucleari, qunado la struttura ha ormai praticamente terminato il proprio “combustibile”.

Il nome di “nebuolsa planetaria” può indurre in confusione, poichè in realtà
questi bellissimi oggetti niente hanno in comune con i pianeti veri e propri: piuttosto,
la denominazione deriva dal fatto che la loro conformazione appare simile a quella che
potevano avere i pianeti per un osservatore del diciottesimo secolo, che li osservava
con i piccoli telescopi disponibili all’epoca…




Le quattro nebulose planetarie viste da Hubble…

Credits: NASA, ESA, and The Hubble Heritage Team (STScI/AURA)

Le foto mostrate nella figura si riferiscono agli oggetti “He 2-47”, “NGC 5315”, “IC 4593”, e “NGC 5307”, ripresi con la Wide Field Planetary Camera nel febbraio di quest’anno. Tali nebulose planetarie sono assai diverse tra loro, per conformazione e per età (si rimanda all’articolo originale per i dettagli), e tale intrinseca differenza è chiaramente percepibile se si pone attenziona alla conformazione ed al colore assai differente del gas caldo intorno alla stella, nei diversi casi…



Hubble Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *