Opportunity ha iniziato l’esplorazione del Victoria Crater

Il rover Opportunity della NASA ha raggiunto la prima destinazione programmata dal team scientifico: si trova
in un pendio all’interno del Victoria Crater, come confermano i dati provenienti dal pianeta Marte…

Il rover Opportunity ha percorso il pendio discendente del cratere largo ben 800 metri, fino ad un letto di rocce di colore piuttosto chiaro.
La sonda, in particolare, è in posizione da poter toccare un sottile strato di roccia per mezzo del suo braccio robotizzato, il tutto
dopo alcuni controlli di sicurezza, necessari perchè il rover si trova su una base in pendenza di ben 25 gradi. I ricercatori
intendono iniziare l’esame delle rocce con gli strumenti in cima al braccio della sonda, proprio in questi giorni…




Lo strato di roccia più chiaro all’interno del Victoria Crater, visto dalla sonda Opportunity.

Credits: NASA/JPL-Caltech

Dopo questo primo importante passo, gli scienziati proseguiranno guidando pian piano la sonda nell’esplorazione attraverso il cratere, “saggiando” gli strati di roccia
alle diverse profondità, in modo da acquisire informazioni sulle specifiche modalità della sua formazione e rintracciare
anche i motivi della sua particolare morfologia…



NASA/JPL Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *