Opportunity studia Duck Bay

Nel corso dei quattro mesi precedenti al quarto anniversario del suo arrivo su marte, la sonda “Opportunity” della NASA ha avuto modo di esaminare alcune rocce dentro il “Duck Bay”, un’insenatura nella parte occidentale del cratere Vittoria…

La parte principale del cratere appare nell’angolo in alto a destra del panorama nella foto, mentre sullo sfondo si può vedere la parte più distante del cratere, che si trova circa 800 metri più lontano. Lo scenario della foto è inoltre contornato da due promontori sui bordi del cratere, ad entrambi i lati di Duck Bay: sono “Capo Verde”, alto circa sei metri, sulla sinistra, e “Cabo Frio”, circa alto 15 metri, sulla destra. Il resto dell’immagine, a parte il cielo e porzioni visibili del rover, è composto da terreno all’interno di Duck Bay.

Senz’altro una visione molto dettagliata, utile per capire anche il grande e paziente lavoro che sta compiendo la sonda ormai da diverso tempo, concentrato soprattutto nello studio della natura delle rocce ai bordi del cratere…



NASA/JPL Press Release

Image credit: NASA/JPL-Caltech/Cornell University

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me