Una seconda fase di formazione planetaria…

Centinaia di milioni – o anche miliardi – di anni dopo la conclusione del “normale” periodo di
formazione di pianeti attorno a due stelle per molti versi “inusuali”, sembra che una seconda fase di formazione
si sia verificando…

Secondo gli scienziati dell’Università della California, potremmo essere di fronte ad una nuova
classe di oggetti stellari, una classe capace appunto di presentare le condizioni
idonee alla formazione di una seconda generazione di pianeti, dopo molto molto tempo dalla conclusione della prima.

Le stelle in oggetto, in effetti sembrano possedere caratteristiche davvero particolari, per la
loro età, e sono note come BP Piscium (nella costellazione dei Pesci) e TYCHO 4144 329 2
(nella costellazione dell’Orsa Maggiore). Tali stelle presentano diverse caratteristiche di stelle molto
giovani, inclusi i fenomeni di rapido accrescimento di gas, presenza di dischi estesi di gas e
polveri, una forte emissione infrarossa, ed altro ancora, pur avendo raggiunto una età “veneranda”.
(I pianetesimi, come comete ed asteroidi,
insieme ai pianeti veri e propri, si formano dalle particelle di gas e polvere che orbitano intorno
alle stelle giovani; i pianetesimi sono piccoli frammenti di roccia o ghiaccio, che poi si uniscono
a formare corpi più estesi).




La stella BP Piscium

Credits: UCLA newsroom

Data la peculiarità di queste stelle, gli astronomi le stanno sottoponendo ad attente osservazioni
con una varietà di telescopi, con base a terra e nello spazio, per cercare di comprenderne meglio
le caratteristiche. Parallelamente, sono anche iniziate ricerche per individuare altre stelle
dello stesso tipo.



UCLA Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.