Le note dei Beatles verso… la Stella Polare!

Per la prima volta in assoluto, la NASA trasmetterà una canzone – “Across the Universe” dei Beatles — direttamente verso lo spazio profondo: questo avverrà precisamente il quattro febbraio, alle 7 pomeridiane (EST)…

La trasmissione attraverso il “Deep Space Network” della NASA commemorerà il quarantesimo anniversario del giorno in cui il famoso quartetto di Liverpool registrò la canzone, ed anche il cinquantesimo anniversario della fondazione della NASA e degli inizi dell’attività del gruppo musicale. Ma non solo… come se non bastasse, altri due anniversari verranno così “onorati”: i cinquanta anni dal lancio di Explorer 1, il primo satellite statunitense, e i 45 anni dalla fondazione del “Deep Space Network”, una rete internazionale di antenne che serve da supporto per le missioni e le sonde spedite in esplorazione dell’Universo.

La peculiare tramissione sarà indirizzata verso la Stella Polare, che si trova a 431 anni luce dalla Terra. Paul McCartney ha espresso contentezza per il fatto che sia stata scelta, per questa particolare trasmissione “spaziale”, proprio la canzone Across the Universe, scritta principalmente dal collega John Lennon, prematuramente scomparso…



NASA Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *