Phoenix.. e la NASA arriva sul web2.0

Per seguire lo sviluppo della missione Phoenix su Marte, non vi è solo il sito web allestito dalla NASA per l’occasione: gli aggiornamenti “momento per momento” sono anche pubblicati su Twitter…

Gli appassionati del fenomeno chiamato web2.0 ben conoscono il popolare servizio di “microblogging” Twitter: ad ogni utente è assegnata una pagina web ove si possono postare – sotto forma di brevi messaggi di testo – messaggi di aggiornamento, pensieri, impressioni, e qualsiasi cosa si voglia condividere con amici più o meno vicini. La NASA ha pensato bene di aprire un account per la sonda Phoenix, su Marte da una decina di giorni, ove vengono inviate (in prima persona, come fosse proprio la sonda a raccontare…) notizie e brevi flashes sulla situazione della sonda e su cosa sta combinando sul pianeta.


La sonda Phoenix (Credits: NASA/JPL)

La pagina è raggiungibile all’indirizzo http://twitter.com/Marsphoenix; assai notevole il fatto che in pochi giorni ha raccolto quasi ventimila “iscritti”, a testimonianza sia della popolarità di Twitter sia dell’interesse con cui viene seguita la missione anche al di fuori dall’ambiente scientifico; alla luce di questo, è direi davvero importante e meritoria ogni opera di “divulgazione” di questa ed altre importanti esplorazione del Sistema Solare.

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *