NASA: i miei primi 50 anni

Il primo ottobre 2008 la NASA compirà 50 anni. Mezzo secolo dopo la nascita della agenzia spaziale statunitense, cosmonauti e ingegneri d’oltreoceano guardano al futuro: un futuro fatto di sfide eccitanti, come la costruzione di un avamposto umano sulla Luna o una spedizione su Marte, ma anche di molti interrogativi sulle risorse economiche e tecniche di cui potranno disporre nei prossimi anni. Mentre la concorrenza si fa sempre più agguerrita…

Complice probabilmente la gara con l’Unione Sovietica e la Guerra Fredda, i primi anni della avventura NASA sono stati segnati da successi e insuccessi: lanci falliti con esiti disastrosi come nel caso delle missioni Mercury, Ranger e soprattutto l’incidente mortale dell’Apollo 1. Episodi che tuttavia dimostrano lo sforzo ai limiti della tecnologia di allora, necessari per completare la corsa alla conquista dello Spazio, perduta nella tappa di avvicinamento all’orbita (ad appannaggio dell’URSS con Yuri Gagarin, il 12 aprile del 1961), ma vinta con l’allunaggio del Apollo 11 il 20 luglio del 1969…

Leggi l’articolo completo su Punto-Informatico.it

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *