Giove, come non l’abbiamo mai visto…

Alcune tecniche innovative per la correzione delle immagini hanno fornito la più definita immagine del pianeta Giove mai acquisita dalla Terra…

Una osservazione record di due ore del pianeta Giove, utilizzando una tecnica complessa per ridurre gli effetti di “sfocamento” prodotti dall’atmosfera ci restituiscono una delle immagini più precise mai ottenuta da Terra.



Una vista di Giove ottenuta con lo strumento MUD. Credits:ESO/F. Marchis, M. Wong, E. Marchetti, P. Amico, S. Tordo

La serie di ben 265 immagini ottenute con lo strumento chiamato Multi-Conjugate Adaptive Optics Demonstrator (MAD) montato sul Very Large Telescope di ESO è così precisa che riesce a rivelare tracce di recenti modificazioni nell’alone nebbioso che circonda Giove, probabilmente in risposta a sollevamenti degli strati superficiali del pianeta avvenuti più di un anno fa…



ESO Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.