Una miriade di colorate galassie per il VLT…!

Chiunque si sia mai chiesto come potrebbe essere il “navigare” tra un mare di milioni di galassie distanti, di differenti forma e colore, sarà piacevolmente
sorpreso da una delle ultime immagini rilasciate da ESO…

Ottenuta in parte utilizzando il Very Large Telescope, quello che vediamo qui
sotto rappresenta senz’altro l’immagine a largo campo
più profonda mai ottenuta da Terra in banda U (la banda più energetica del
sistema fotometrico di Johnson
. Contiene più di 27 milioni di pixels ed è il risultato di ben 55 ore di esposizione realizzate
effettuate tramite lo strumento VIMOS.




L’immagine della miriade di galassie che popola il campo CDF-S

Credits:ESO/ Mario Nonino, Piero Rosati and the ESO GOODS Team.

L’immagine, da cui si può scorgere davvero una sconfinata miriade di colorate e brillanti galassie, mostra il campo chiamato “Chandra Deep Field South” (CDF-S),
che costituisce probabilmente la regione più osservata e più studiata dell’intera volta celeste. Il campo CDF-S uin particolare rappresenta una delle zone selezionate
come parte del progetto Great Observatories Origins Deep Survey (GOODS), orientato
a fornire alla comunità astronomica mondiale le osservazioni più profonde, da terra
e dallo spazio, a tutte le lunghezze d’onda, dai raggi X alla banda radio. Il suo obiettivo principale è fornire un censimento il più esteso possibile dell’universo lontano,
importantissimo per gli studi di formazione ed evoluzione delle galassie stesse.



ESO Press Release


Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *