Piccoli telescopi, grandi scoperte: quando l’astrofisica si fa in casa

Le mille possibilità di ricerca dei piccoli, moderni strumenti astronomici. Questa sera sul sito coelumstream.com una “diretta” condotta dal bravo Gianluca Masi…

I moderni strumenti astronomici nelle mani degli appassionati possiedono inattese capacità scientifiche. Complice la moderna tecnologia, telescopi apparentemente modesti possono rivelarsi assai efficaci nello svolgere molte osservazioni e ricerche.


Nel corso della serata verranno illustrati alcuni dei possibili campi di applicazione, facendo riferimento a casi pratici e alle opportune tecniche. Il tutto in linguaggio semplice, ma rigoroso.

La serata è dedicata sia a quanti possiedono un telescopio e si chiedono se e come possono contribuire al progresso della moderna scienza del cielo che a coloro che, da semplici curiosi, non hanno magari mai guardato in un telescopio.

Sarà possibile condividere le proprie curiosità e domande in tempo reale.

La serata sarà a cura di Gianluca Masi, astrofisico e comunicatore scientifico, responsabile del progetto Virtual Telescope e si svolge nell’ambito del progetto Coelum Stream, una collaborazione tra Coelum Astronomia (www.coelum.com) e Virtual Telescope (www.virtualtelescope.eu).


Appuntamento online il 9 gennaio alle 21.00 su www.coelumstream.com

(Dalla notizia sul sito coelumstream.com)

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.