Una spettacolare vista di Centaurus A

Le immagini rilasciate dal team della sonda Chandra costituiscono una
nuova spettacolare evidenza dell’energia rilasciata dai buchi neri di
grande massa…

L’immagine che possiamo ammirare è in realtà frutto dell’opera
di diversi strumenti, i cui dati sono stati combinati in diversi colori,
al fine di rendere quanto più possibile evidente all’occhio umano
la spettacolarità delle energie in gioco nei dintorni di un buco nero
supermassivo, come Centaurus A.


;
La suggestiva immagine, in “falsi colori”, dei dintorni del buco nero supermassivo
Centaurus A

Credit: X-ray: NASA/CXC/CfA/R.Kraft et al.; Submillimeter: MPIfR/ESO/APEX/A.Weiss et al.; Optical: ESO/WFI

I getti e i “lobi” che si vedono nella ricostruzione fotografica,
derivano dai dati nella zona submillimetrica dello spettro (in colore
arancione) dall’Atachama Pathfinder Experiment (APEX), un telescopio
operante in Cile, mentre i dati ben più energetici in banda X (colore blu)
derivano naturalmente dalla sonda Chandra.

I dati in banda visibile sono stati raccolti con il telescopio ESO
da 2.2m, sempre posizionato in Cile: questi in particolare mettono in evidenza
la striscia di gas e polveri nella galassia e nelle stelle sullo sfondo.

Il jet in banda X visibile nella parte in alto a sinistra si estende per circa 13.000
anni luce di distanza dal buco nero. I dati APEX mostrano come il materiale nel jet
stia viaggiando addirittura ad una velocità dell’ordine della metà di quella
della luce…!



Chandra Press Release

Iscriviti alla newsletter di GruppoLocale! :: GruppoLocale su Facebook

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *