Alla scoperta della nebulosa Tarantola

Proprio nel cuore della incredibile Nebulosa Tarantola, si possono agevolmente incontrare enormi bolle di gas di alta energia, lunghi filamenti di polvere scura, nonchè stelle straordinariamente grandi. Nel centro di questo cuore, c’è un gruppo di stelle così dense che una volta si pensava fosse addirittura una sola stella….

Nel cuore della Nebulosa Tarantola…
(Crediti: ESA, NASA, ESO, & Danny LaCrue)

L’ammasso stellare in questione, noto con la sigla R136, oppure anche NGC2070, è visibile appena sopra il centro dell’immagine qui pubblicata, ed è la casa di un grandissimo numero di stelle giovani e molto calde. La luce assai energetica proveniente da queste stelle ionizza continuamente il gas della nebulosa, mentre il vento formato dalle loro particelle di alta energia forma delle bolle e sagoma degli intricati filamenti.

La Nebulosa Tarantola, questa affascinante regione nota anche come 30 Doradus, rappresenta una delle zone di formazione stellare più estese che si conoscano, ed è stata creata da una serie di episodi di formazione stellare particolarmente intensi, durati diversi milioni di anni.

APOD del 31.3.09

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.