Le curiose “ombre lunghe” su Saturno…

Qual è l’origine delle inusuali “ombre lunghe” sul sistema di anelli di Saturno? Nessuno ne è ancora certo. Mentre Saturno si avvicina all’equinozio, il sistema di anelli si viene a trovare in posizione tale da mostrare solamente il bordo sottile in direzione della Terra. Di conseguenza, le lune di Saturno gettano delle ombre allungate direttamente sugli anelli: un esempio chiaro ne è la luna Mimas vista nella parte superiore destra dell’immagine.

Le curiose “ombre lunghe” sul sistema degli anelli di Saturno…
Crediti:
NASA, JPL, Space Sciences Institute

Tuttavia la serie di ombre strette e molto elongate, di cui l’immagine presenta un esempio, sono decisamente più inusuali. Al proposito, si sa da molto tempo che  gli anelli di Saturno sono composti da piccole particelle,  tuttavia tali particelle erano sempre sfuggiti ad una visione diretta. E’ dunque particolarmente eccitante il fatto che una ipotesi preliminare abbia indicato queste ombre allungate come formate dalle silhouette di gruppi di particelle transienti, temporaneamente tenute insieme dalla rispettiva gravità.

Future indagini certamente ci potranno dire di più: intanto la sonda Cassini continuerà a fotografare lo stupendo sistema degli anelli di Saturno, preparandosi per l’equinozio che avverà nell’agosto di quest’anno.

Astronomy Picture of the Day, 15 aprile 2009

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Un pensiero su “Le curiose “ombre lunghe” su Saturno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.