Le sorprendenti tempeste su Titano

Per quanto piuttosto differente da una tipica foresta tropicale, la regione equatoriale di Titano, la più estesa luna di Saturno, ha recentemente mostrato ai ricercatori che l’ambiente desertico e superfreddo che la contraddistingue, è più che capace di generare tempeste su larga scala.

saturno_gemini

Una suggestiva immagine di Saturno e di Titano, ottenuta con il Gemini North telescope

CREDITI: Gemini Observatory/AURA/Henry Roe, Lowell Observatory/Emily Schaller, Insitute for Astronomy, University of Hawai‘i

Difatti, una ricerca in prossima pubblicazione, annuncia la scoperta di significative formazioni nuvolose (che si estendono per ben tre milioni di chilometri quadrati!) all’interno della zona tropicale di Titano, vicino al suo equatore. La ricerca è stata condotta con il Gemini North telescope insieme con lo strumento IRTF (Infrared Telescope Facility) della NASA.

Gemini Observatory Press Release

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *