Decisa la destinazione per LCROSS

La NASA ha finalmente selezionato la destinazione finale per il suo Lunar Crater Observation and Sensing Satellite (più brevemente, LCROSS): dopo un viaggio di vari milioni di chilometri che è destinato ad includere diverse orbite intorno alla Terra e alla Luna, è stato stabilito che il cratere Cabeus A sulla Luna sarà l’obiettivo finale per la sonda, per i due impatti schedulati per le 7.30 del prossimo 9 ottobre.

La sonda LCROSS in una immagine artistica
Crediti: NASA

Il cratere è stato selezionato dopo una estesa analisi delle locazioni più adatte per permettere a LCROSS di valutare se esiste ghiaccio d’acqua al polo sud lunare. Difatti, la missione di LCROSS è proprio quella di inviare il suo stadio superiore Centaur a “impattare” sulla superficie perennemente in ombra nel cratere polare. Notate l’ingegnosità del “piano”: dopo l’impatto il satellite transiterà nella nube di polvere causata dall’impatto stesso e potrà misurare le proprietà, prima di collidere anch’esso con la superficie del nostro satellite.

Il team di LCROSS ha selezionato Cabeus A dopo un acceso dibattito all’interno della comunità degli scienziati lunari (non… lunatici, attenzione!) che ha incluso l’analisi dei dati provenienti da diverse missioni, come Kaguya, Chandrayaan-1, e il Lunar Reconnaissance Orbiter.

NASA Press Release

 

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro.
http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *