Zoomando verso il centro della Via Lattea…

Il progetto di ESO GigaGalazy Zoom sta entrando in questo momento nella sua fase due. Infatti, la seconda immagine delle tre previste è stata messa online: è una nuova e meravigliosa veduta (di ben 340 milioni di pixel!) delle parti centrali della nostra Galassia, così come si vede dalla locazione degli osservatori ESO al Paranal, con un telescopio amatoriale.

L’immagine si estende in un’area di 34 x 20 gradi e appare di una bellezza davvero incredibile: certamente oltre alla posizione molto favorevole del sito di osservazione, il merito deve andare per larga parte a Stèphane Guisard, che oltre ad essere un ingegnere di ESO è anche un astrofotografo tra i più noti nel mondo.

gigaGalaxy2

Una vista spettacolare del nostro centro galattico…!

Crediti: ESO


Per creare questo stupendo mosaico della regione del centro galattico, Guisard ha messo insieme ben 1200 singole immagini, totalizzando in questo modo l’equivalente di ben 200 ore di tempo di esposizione, raccolte su un arco di 29 notti diverse. Le immagini sono state prese durante il tempo libero dell’autore, mentre lavorava durante il giorno nella gestione dei telescopi ESO al Paranal.

L’immagine, appunto la seconda del progetto di ESO GigaGalaxyZoom, mostra la regione di cielo che spazia dalla costellazione del Sagittario fino a quella dello Scorpione. Come la prima del progetto, non è esclusivamente un’immagine statica, ma è realizzata e posta in rete in modo che l’utente possa muoversi all’interno di essa e zoomare su delle specifiche zone di interesse. L’esperienza è davvero emozionante (d’altra parte, come racconta Guisard, “è una regione incredibilmente ricca del cielo, che io reputo tra le più belle.”) e vale senz’altro la pena di passare sul sito di GigaGalazy Zoom per improvvisarsi… esploratori stellari, almeno per un pò!

All’interno si possono scorgere diverse zone interessanti, tra le quali Rho Ophiuchi, Antares, Messier 4 (uno degli ammassi globulari più vicini) ad esempio. La terza delle immagini previste per il sito GigaGalazyZoom  sarà rivelate solo la prossima settimana, in data 28 settembre. Dal sito si ha già un piccolo preview… che potrà essere?

ESO Press Release

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.it