ALH84001 e la sua nuova età

di Sabrina Masiero

 

La famosa ALH 84001 (Allan Hills 84001), meteorite di origine marziana recuperata nella zona di Allan Hills, in Antartide nel dicembre 1984. Il microscopio elettronica mostra una struttura a catena che per molto tempo è stata pensata di origine biologica.

Scienziati del NAI all’Università del Wisconsin hanno stimato l’età di questo famoso meteorite, che è di 4.091 miliardi di anni, circa 400 milioni di anni più giovane di quanto era stato creduto in precedenza da altre misurazioni.

Lo studio mostra che il meteorite deve essersi formato in un momento in cui su Marte c’era acqua e un campo magnetico, condizioni favorevoli perchè la vita si manifestasse e si svilupasse.
Questa scoperta esclude che ALH84001 sia un frammento della primitiva crosta marziana e allo stesso modo conferma che l’attività vulcanica è continuata su Marte per un periodo molto lungo.

Fonte Science, 16 aprile 2010: http://www.sciencemag.org/cgi/content/abstract/328/5976/347 e http://astrobiology.nasa.gov/articles/rock-of-ages-a-younger-alh84001/ .

Sabrina

Related Posts with Thumbnails
Print Friendly, PDF & Email

Autore: Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

  • Pingback: ALH84001 e la sua nuova età « TuttiDentro()

  • mcastel

    Grande Sabrina, vedo che per combinazione siamo tutti e due su Marte… che dici, lo sistemiamo come ambiente ospitale, o è troppo dura?? Grazie del post!!

  • massimo7970

    E' da un bel po' di anni che se ne continua parlare di questo ormai famoso meteorite e sembra che riesca sempre in qualche modo stupirci con nuove scoperte a suo riguardo. Teneteci sempre aggiornati, perchè chi come me ama sia l'astronomia che la fantascienza, ci spera sempre nella scoperta di forme di vita aliene.

  • mcastel

    Caro Massimo,
    grazie per il tuo intervento! Io e Sabrina, compatibilmente con i vari impegni, ce la mettiamo tutta per non farci scappare notizie “succulente”, e l'osservazione dei cieli come vedi ci riserva sempre nuove meraviglie… Se ci scappasse qualcosa, fatecelo sapere, magari anche attraverso la nostra pagina di Facebook o nei commenti alle news.. più siamo in questa “officina” meglio viene il prodotto, e la redazione è sempre aperta !! 😉

  • sabrinamasiero

    @ Marco: Marte potrebbe essere un ottimo posto per lavorare! Al momento rimane un ottimo posto di cui parlare ;-)))
    @ Massimo: Grazie per i tuoi numerosi commenti, fa sempre tanto piacere trovarti attento e curioso: un grande stimolo per Marco e per me a continuare a scrivere!
    Grazie di cuore.