La notte della Luna

Cresce giorno dopo giorno il popolo della Luna, quelli che sabato sera, 18 settembre, si preparano a un appuntamento speciale con la “Signora della notte”.

Si contano ormai a migliaia le adesioni da parte di planetari, osservatori, associazioni di astrofili e appassionati che parteciperanno all’evento mondiale di osservazione del nostro satellite, promosso dalla NASA e rilanciato in Italia dall’INAF in collaborazione con l’UAI (Unione Astrofili Italiani)

Più della metà degli istituti dell’INAF ha messo a disposizione sale e telescopi per ammirare la Luna, e 50 associazioni astrofile hanno organizzato ritrovi collettivi per garantire a quanta più gente possibile una visione inedita della Luna. La notte del 18 settembre si troveranno sotto lo stesso cielo, con il naso all’insù.

Un poster dell'iniziativa

Al centro delle iniziative che si svolgeranno in tutta Italia, la serata a Roma a Monte Mario. Ma in moltissime località italiane sarà possibile condividere la visione della Luna.

Per conoscere il posto più vicino vi invitiamo a visitare i nostri siti che elenchiamo più sotto dai quali potrete facilmente vedere ora e luogo per l’appuntamento e avere maggiori informazioni sui programmi delle serate.

Sono inoltre a disposizione i materiali in qualità tipografica che INAF ha prodotto per l’evento del 18 settembre 2010.

Poster 70 x 100 cm (32 MB)
Depliant pieghevole A3 con mappa della Luna (20 MB)
Siti da visitare:

astroiniziative.uai.it/
www.facebook.com/lanottedellaluna
N.B.: Si raccomanda a chi volesse riprodurre i materiali di mantenere lo stile e il layout grafici degli stessi.

Notizia apparsa sul sito Media INAF

Al proposito, si può anche visitare il sito internazionale, all’indirizzo http://observethemoonnight.org/

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Un pensiero su “La notte della Luna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.