La scoperta di Plutone

Fotografie della scoperta di Plutone (23 gennaio 1930 – a sinistra – e 29 gennaio 1930 – a destra, Lowell Observatory). Le frecce mostrano la posizione di Plutone in ciascuna immagine.

Plutone fu scoperto per caso nel 1930 da Clyde W. Tombaugh al Lowell Observatory in Arizona. L’idea che ci potesse essere un pianeta al di là di Nettuno era nata per cercare di spiegare le apparenti anomalie dell’orbita di Urano e Nettuno, proprio come era accaduto nel caso della scoperta di Nettuno.

Una volta scoperto, però, la massa stimata per Plutone risultò esigua per rendere conto di tali anomalie, per cui venne spontaneo ipotizzare l’esistenza di ulteriore pianeta del sistema solare, il decimo pianeta o “pianeta X”.

Il miglioramento della determinazione della massa di Nettuno, avvenuto in occasione del sorvolo del pianeta da parte della sonda Voyager 2, ha mostrato che le anomalie residue nelle orbite di Urano e Nettuno erano solo il frutto di errori di calcolo. Per cui l’ipotetica esistenza di un decimo pianeta, almeno delle dimensioni di questi due, per il momento è stata accantonata, mentre invece a partire dalla fine dello scorso millennio si sono scoperti un centinaio di asteroidi, con o senza satelliti, delle dimensioni di centinaia di chilometri di diametro e vari delle dimensioni di Plutone al di là dell’orbita di Nettuno.

Per la loro posizione rispetto al Sole e  Nettuno stesso, questi oggetti vengono chiamati “Oggetti transnettuniani”. Tra questi, i Plutini, tutti gli oggetti che hanno dimensioni confrontabili con quelle di Plutone.


Se si alternano le immagini della scoperta di Plutone, risulta facile osservare il cambiamento di posizione nel pianeta Plutone.

Plutone ha un satellite maggiore, Caronte e altri due satelliti minori. Vediamo alcune caratteristiche di Plutone:

Plutone: 2320 km circa
Caronte (satellite): 1270 km circa

Parametri orbitali:
eccentricità: circa 0.2488
inclinazione: circa 17° 7’
Periodo di rivoluzione di Nettuno: 163,88 anni
Periodo di rivoluzione di Plutone: 248,74 ann
Caronte (satellite): 1270 km circa

Fonte immagini: http://cseligman.com/text/planets/pluto.htm

Sabrina

Per alcuni giorni parleremo del sistema Plutone-Caronte, come mi è stato richiesto da una studentessa di un liceo.

Related Posts with Thumbnails