Plutone e gli altri oggetti del nostro sistema solare


Un confronto tra le varie dimensioni dei satelliti del nostro sistema solare, la Luna e di Plutone.
Ganimede, Callisto, Io ed Europa sono i satelliti galileiani, così chiamati perché osservati per la prima volta da Galileo il 7 gennaio 1610 dalla sua casa di Padova; Titano è il satellite maggiore di Saturno; Tritone è il satellite maggiore di Nettuno. Fonte NASA.


Plutone confrontato con i corpi minori del sistema solare, ossia tutti gli oggetti che si trovano oltre l’orbita di Nettuno e che sono stati chiamati Oggetti della Fascia di Kuiper – Kuiper Belt Objects (KBO). Il primo oggetto di questa fascia, Quasar, scoperto nel 2002, ha un diametro di circa 1200 km, Eris, il maggiore, ha dimensioni di 2400 km, circa 5% maggiore di Plutone stesso.

Sabrina

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

3 pensieri su “Plutone e gli altri oggetti del nostro sistema solare

  1. Grazie Sabrina!!! Molto interessante. Ammetto la mia ignoranza, ma dalla figura sembra che Tritone sia più grande di Plutone. Possibile? Comincio a capire come mai Plutone abbia subito la declassificazione.. anche se mi dispiace, poveretto!
    Per il resto, come dimostrano le notizie “veloci” che inviamo su Facebook, tra Eris e Plutone c’è una gara aperta, eh… !! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.