L’astronauta Nespoli cattura Kepler dalla ISS

Questa foto è stata scattata dal nostro astronauta Paolo Nespoli dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) quando il satellite Johannes Kepler stava raggiungendo la sua orbita. Alle ore 17:08 italiane del 24 febbraio 2011 Kepler si è attaccato alla ISS per i rifornimenti di vari genere (ben sette tonnellate di materiale).

In nuneri: nel carico della navicella ci sono oltre 4500 chilogrammi di propellenti, 1600 chilogrammi di vari tipi di materiale, circa 850 chilogrammi di propellenti per il modulo Zvezda e circa 100 chilogrammi di ossigeno.

Kepler rimarrà attraccato alla ISS fino a giugno quando poi verrà sganciato con tutto il materiale di scarto e lasciato cadere sull’Oceano Pacifico. Penetrando con l’atmosfera si incendierà.

Cortesia NASA-ESA/Paolo Nespoli. Fonte: http://blogs.esa.int/atv/2011/02/17/esa-astro-paolo-nespoli-in-space-we-saw-atv-launch/ .

Sabrina

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.