Go Endeavour!

Ultimo lancio in programma per lo Shuttle Endeavour. Staseara alle 21:47 italiane partirà per il suo ultimo viaggio nello spazio lo Shuttle Endeavour dal Kennedy Space Center dalla rampa 39A.

I membri della missione STS-134 Shuttle Endeavour è composta dal Comandante Mark Kelly, dal pilota  Gregory H. Johnson e dagli specialisti di missione Michael Fincke, Greg Chamitoff, Andrew Feustel e dall’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) l’italiano Roberto Vittori.

Qui sopra il nostro astronauta italiano Roberto Vittori. Lo shuttle Endeavour raggiunterà la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) fra due giorni dove, da parecchi mesi, si trova anche un altro astronauta italiano, Paolo Nespoli.

Vittori avrà l’incarico di manovrare il braccio robotico che sposterà l’Alpha Magnetic Spectrometer (AMS) dalla stiva dello Shuttle Endeavour sulla ISS. L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) ha auuto un ruolo importante nel progetto AMS, insieme all’Agenzia Spaziale Italiana (ESA), di cui i nostri due astronauti fanno parte. AMS è un rivelatore di particelle, costato ben 2 miliardi di dollari, che permetterà lo studio dei raggi cosmici, dell’antimateria e della materia oscura per avere probabilmente informazioni più precise sull’origine dell’universo e sulla sua composizione.

Roberto Vittori realizza un sogno: il volo sullo Shuttle. Dopo essere stato trasportato sulla Stazione Spaziale Internazionale grazie alla Soyuuz russa, ora raggiungerà per la terza volta la ISS ma con lo Shuttle Endeavour.

Stasera tutto il mondo punterà gli occhi sulla rampa di lancio e sull’Endeavour.  Vi saranno due ospiti d’eccezione: il Presidente americano Barack Obama e Gabrielle Giffords, la moglie dell’astronauta Mark Kelly, comandante della missione, deputata democratica che è stata gravemente ferita alla testa nella sparatoria lo scorso 8 gennaio in Arizona.

Qui sotto una sequenza delle immagini più belle dello Shuttle Endeavour e dell’equipaggio.

Il poster della missione STS-134. Cortesia NASA.

Una spettacolare ripresa dall’alto dello Shuttle Endeavour quando vengono agganciati i due booster laterali e il serbatoio centrale nel Vehicle Assembly Building presso il Kennedy Space Center della NASA in Florida. Cortesia NASA.

Lo Shuttle Endeavour esce dall’edificio di assemblaggio per raggiungere la rampa di lancio. Cortesia: Ben Cooper e Julie ‘Joules’ Roach.

L’equipaggo durante una conferenza stampa risponde alle domande dei giornalisti. Il primo a sinistra è il comandante Kelly, il terzo da destra il nostro astronauta Vittori.  Photo by Kim Shiflett. Thanks to  my Friend Julie ‘Joules’ Roach.

Lampi sopra il Kennedy Space Center nel tardo pomeriggio di ieri poco prima del temporale. Auguriamoci che il tempo permetta la partenza della navetta. Cortesia Gene Blevins/LA Daily News. Thnks to Julie ‘Joules’ Roach.

Lo Shuttle pronto sulla rampa di lancio 39A. Cortesia NASA-Julie ‘Joules’ Roach.

Lo Shuttle stanotte sulla rampa di lancio illuminato. C’è un 70% di possibilità che il lancio abbia effettivamente la possibilità di avvenire a causa della copertura nuvolosa sopra il Kennedy Space Center. Cortesia NASA.

Per maggiori informazioni si visiti il sito della NASA su: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/main/index.html

Video: http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?collection_id=14554&media_id=84479951

Sabrina

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.