In quel di Vesta

Image Credit: NASA/JPL-Caltech/JAXA/ESA

 

Straordinarie immagini ci sono giunte dalla sonda Dawn che il 15 luglio scorso ha avuto il suo fly by con l’asteroide Vesta nella fascia principale degli asteroidi.
Qui si osserva Vesta messo a confronto con gli altri nove asteroidi visitati da sonde umane. In alto a destra si vede Lutetia, che è stato visitato dalla sonda Rosetta (e di cui stiamo parlando in questo blog da qualche giorno) il 10 luglio 2010. Lutetia ha un diametro di circa 95-100 chilometri (anche se gli ultimi dati nel sito web della NASA lo hanno fatto aumentare a 130 chilometri) ed è il più grande asteroide mai visitato prima da una sonda. I dati raccolti da Rosetta sono in fase di elaborazione.

L’asteroide Vesta è considerato un proto-pianeta in quanto un corpo estremamente grande con un diametro di circa 530 chilometri.

Fonte NASA: http://www.nasa.gov/multimedia/imagegallery/image_feature_2010.html

Sabrina

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.