L’arrivo al Kennedy Space Center

Logo della prossima misione Shuttle, l’ultima in programma, la STS-135. Cortesia NASA.

Ieri l’equipaggio della prossima e ultima missione Shuttle Atlantis STS-135 con due jet T-38 è atterrato al Kennedy Space Center della NASA, allo Shuttle Landing Facility verso le ore 2:30 locali.

Lo Shuttle Atlantis pronto sulla rampa di lancio 39A. Cortesia NASA.


Il comandante della missione Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim hanno tenuto una breve conferenza stampa prima di essere trasportati al Quartire dell’equipaggio astronauti (Astronaut Crew Quarters) all’Operations and Checkout Building del Kennedy Space Center, dove trascorreranno i prossimi giorni di training in compagnia delle loro famiglie, prima del lancio.

Uno dei due jet T-38 che hanno condotto gli astronauti al Kennedy Space Center. Cortesia NASA.


Il comandante della missione Chris Ferguson durante la conferenza. Cortesia NASA.


L

La specialista di missione Sandra Magnus. Cortesia NASA.


Lo specialista di missione Rex Walheim. Cortesia NASA.


Il pilota Doug Hurley. Cortesia NASA.


L’equipaggio della missione STS-135 Shuttle. Da sinistra: il comandante della missione Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli Specialisti di Missione Sandra Magnus e Rex Walheim. Cortesia NASA.


L’nterno della cabina di pilotaggio della navicella shuttle. Cortesia NASA. Su segnalazione di Roger Weiss, SAIC/NASA.


Link Sito NASA: http://www.nasa.gov/

Sito Space Shuttle: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/main/index.html

Riassunto e informazoni sulla misisone (in formato pdf): http://www.nasa.gov/pdf/558175main_STS135%20Mission%20Summary-4.pdf

Sabrina

Related Posts with Thumbnails

Autore: Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

  • mcastel

    Grazie Sabrina, un altro articolo pieno di belle illustrazioni! Non so se hai visto che è stato anche “retwittato” (orribile termine, ma non so trovarne un altro) da ESA_Italia ai suoi quasi 12.000 followers. Bel colpo!  😉

  • Caro Marco, mi sono accorta! E’ meraviglioso! Grazie a te per darmi sempre la possibilità di pubblicare ciò che più mi piace o mi affascina da una vita… Come i voli spaziali, che ora, ahinoi, sono finiti…