Encelado, il nuovo Encelado

Queste immagini grezze di Encelado, non ancora processate, sono state prese lo scorso 13 settembre 2011 e ricevute a Terra il 15 settembre 2011. Qui sopra, la camera a bordo della sonda Cassini era puntata verso il satellite di Saturno ad una distanza di circa 270 776 chilometri.

I filtri utilizzati sono di tipo CL1 e BL1.

Encelado ad una distanza di 270 777 chilometri. Credit: Cassini Solstice Mission/NASA.

 

Le immagini, dopo essere state calibrate, verranno inserite nel database sul Planetary Data System nel 2012, alla pagina: http://pds.jpl.nasa.gov/

Encelado ad una distanza di 42 225 chilometri. Credit: Cassini Solstice Mission/NASA.

La Cassini Solstice Mission è uno sforzo congiunto tra Stati Uniti ed Europa. Il Jet Propulsion Laboratory, una divisione del California Institute of Techonology di Pasadena, gestisce la missione per conto del Science Mission Directorate della NASA, a Washington, D.C.
La sonda Cassini è stata progettata, sviluppata e assemblata al JPL. Il team che si occupa delle immagini è formato da ricercatori statunitensi, inglesi, francesi e tedeschi.

Per ulteriori informazioni sulla Cassini Solstice Mission si visiti: http://ciclops.org, il sito della missione Cassini-NASA http://www.nasa.gov/cassini e il sito del JPL: http://saturn.jpl.nasa.gov

Sabrina

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), “The Lives of Galileo” by Fiami. Member of The Climate Summit Italia.
2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.